SI SPOSA ITALIA Milano – Giorno DUE

Format rinnovato per Sì Sposaitalia, il salone milanese dedicata al bridalwear, con una serie di novità, a partire da un calendario unico che ufficializza tutti gli eventi e le sfilate durante la bridal week milanese, così da essere uno strumento utile e fondamentale per tutti i professionisti del settore.

 

Enzo Miccio, Bellantuono, Blumarine, Emiliano Bengasi e Giada Curti sono tra i grandi nomi che, in questa seconda giornata del Sì Sposa Italia Collezioni, hanno presentato le collezioni 2020. E tra gli appuntamenti imperdibili ci sarà anche EXCLUSIVE PARTY, il primo evento fuori salone di Sì Sposaitalia Collezioni, organizzato in collaborazione con Antonio Riva all’insegna dell’alta moda sposa.
Il fil rouge di tutte le sue linee è semplice, cerca di creare abiti senza tempo; capi che siano lontani dal concetto “trend” tipico della moda, ovvero abiti di cui nessuna sposa debba sorprendersi. La sposa che disegno è una donna romantica e sognatrice ma allo stesso tempo forte e indipendente una timeless princess che sa benissimo cosa vuole e come vuole apparire nel giorno del sì.

Così Enzo Miccio ha presentato le sue due collezioni: Quintessentially dedicata alla sposa e Gentlman la linea dedicata all’uomo, collezioni che danno valore alla sartorialità del “fatto a mano” e del “made in Italy”. Parola d’ordine VESTIBILITA’, l’abito ha una missione, migliorare la donna.

Deve sentirsi principessa e al centro dell’attenzione, è l’unico evento importante e con l’abito deve crearsi un feeling. Con le sue “mani di fata” ha cercato (e ci è riuscito) di tradurre in realtà quelle che sono dei disegni, progetti, idee e l ha fatto con amore per realizzare il sogno di ogni sposa.

La Bellantuono Bridal Group e Blumarine Sposa nuova linea di abiti da sposa della maison pugliese, è per donne che amano mostrare la loro femminilità indossando un vestito raffinato realizzato con tessuti pregiati. La collezione 2020 è sartoriale, romantica e contemporanea.

Nella collezione convivono armoniosamente linee diverse, ma sempre lontane dagli estremismi: gli abiti aderenti sono sempre leggermente scostati dal corpo, e quelli ampi hanno un aspetto più asciutto e misurato. I ricami fanno dialogare passato e presente: il passato della tradizione, nel pieno rispetto della manualità più sapiente, e il presente della contemporaneità, proponendo soluzioni perfettamente in linea con il concetto di decoro.

L’eleganza è il risultato di una sottrazione, di una pulizia, di scelte definite e attente. Un’ode al made in Italy, al saper fare tipicamente italiano, alla sartorialità più rigorosa che Bellantuono Bridal Group e Blumarine intendono continuare a difendere e a rappresentare nel mondo.

Regine in un castello incanto, maxy silhouette sensuali, una donna protagonista nel giorno del suo matrimonio, sete italiane, pizzi francesi e preziosi ricamiSwarovski sono questi gli ingredienti della nuova collezione di Emiliano Bengasi. Gli abiti, ricamati a mano e prodotti nell’azienda marchigiana, sono l’espressione della cinquantennale esperienza della maison: dal 1968 il laboratorio stilistico trasforma in realtà i desideri più reconditi delle future spose realizzando creazioni originali ed uniche dalle linee armoniose e sinuose.

Elementi questi che hanno permesso l’affermazione dello stile autentico e ricercato della maison le cui opere sartoriali sono un elogio all’eleganza e alla regale raffinatezza.
La donna Giada Curti, racconta un universo da scoprire, dove la semplicità ne caratterizza l’eleganza. Tradizione e fascino sontuoso, che parla di una donna contemporanea estremamente chic ed intensa. Ogni abito segue un preciso disegno e asseconda un sogno di immancabile poesia.

 

La linea è il trionfo del pezzo per cui la stilista si è affermata ad indiscussa protagonista del Fashion System italiano Sì Sposaitalia Collezioni ha lanciato un’altra novità: è partito il progetto multimediale #SìYOUTHERE, la vetrina che presenta le opinioni e l’esperienza dei professionisti che lavorano nell’universo bridal e che ha accompagnato fino all’inizio della mostra, con verve e ironia, nel dietro le quinte di un matrimonio.
Per la prima volta nella sua storia, poi, l’edizione 2019 della Settimana della Moda milanese vede l’organizzazione del primo evento fuori salone: un esclusivissimo Party Night organizzato con lo stilista Antonio Riva, che approfitterà dell’occasione per presentare la sua nuova collezione di abiti da sposa

A cura di: Tiziana Bucci Wedding Planner